Storia con le pere

Parte 1:
Perché si arrossisce?

 

13669130_10157213800885029_438298427528267142_n

Annunci

Alito

Arriva lesta e già si spoglia della seta
così nuda sembra quasi non esistere,
dice che niente è come lo vedi 
premendo l’alito sul vetro di una stanza lontanissima
e poi resta così, dietro una moina delle tende di broccato
niente,
come lo vedi. 

Io amo il Lunedì

Lunedì del tragitto
asfaltato a metà,
del traffico sordo ed urlante,
di incapaci al volante,
del caffè amaro
sorseggiando un libro che non mi ha mai svegliata.

Ah, se fosse un cuscino la vita…

Lunedì,
per chi ci crede
e  per chi potrebbe star bene anche senza,
s’è appeso al muro loffio
tondo come un orologio
che punta il tic sul tempo perso
e il tac sempre su di me.

Sergio Mora

Resoconto Natalizio.

Una scatola nuova di colori a spirito perchè di questa (come potete vedere) me ne sono rimasti tre, e pure tristi,
Un angolino abbastanza appartato in cui segregare per sempre i miei (adorati) libri di latino,
Un buon libro che parli di cose che non esistono dove tutti i personaggi sono quasi sempre felici,
Un pacco ricolmo di voglia di fare, 
Una manciata di pazienza con un incarto vivace, a pois, che la pazienza -si sa- è saggia, ma è noiosa,
Un buon concime per rinvigorire i sogni che vogliono appassire 
e un’ampolla non troppo piccola per custodire il profumo di quelli sbocciati,

Vorrei (finalmente) capire cosa fare da grande,
Vorrei diventare grande.

Per te vorrei una me migliore,
Per te vorrei il sole quando tutti dicono che domani piove
e la neve inaspettata di una domenica annoiata,
per te vorrei fosse ogni giorno Natale, col sorriso. 

(: