Un segreto e una poesia

Del mio riverso tempo di questo padre nostro
l’esilio delle suore nel seno che non mostro
ho impensierito i giorni imbastito sere di trame
e sceso veli e sciolto nodi di capelli, le brame
ho celebrato del silenzio e ti ho pregato:
dall’ombelico noce, per te, ho generato
un gheriglio di poesia.

Immagine

Annunci

3 pensieri su “Un segreto e una poesia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...