Maledetti!

I poeti
mezzi svegli
premono le tempie
contro un cuscino senza piume
e nelle notti con le stelle si placano
per non consumare Berenice
nell’amarezza di un verso
o nella sconcezza di un gesto.

Allattati col nettare del supermarket a fianco
crescemmo poi noi, pigri come dei
e pingui come nella pubblicità.
Il wi-fi ci ha resi liberi e disgustosi
a noi stessi
– ma mai quanto agli altri –
nel dire tutte le parole
e troppe partorirle senza gestazione:
ci vuole poco a farsi un pensiero,
molto a morire

e chi ci ha maledetto
ha lasciato conservassimo
la scrivania.

Meriterebbe un “like”
per il bel gesto.

Nicoletta Ceccoli

Annunci

11 pensieri su “Maledetti!

  1. Pingback: RASSEGNA DI POST DA LEGGERE DI NONDISCUTIBILI vol.2 | I discutibili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...