Neri capelli

Neri capelli persi
tra i nodi stretti di neri pensieri
-Non sei più quella che eri-
e l’hai detto piano
mentre già non mi afferravi la mano,
mentre il tuo sguardo era distante e non lontano,
mentre il tuo respiro s’era fatto piano.

Oggi,
che mi hai persa,
appoggio le labbra sul calice di una gioia che rinfresca
e assaporo tutto, anche il ricordo,
che è meno nero, meno immenso, e meno sordo,
non più tagliente, mai più profondo.

Oggi che non sono più quella che ero,
oggi che il mondo è migliore, ma mai per intero,
oggi che conosco di più e ti conosco di meno,
che non cerco di aggrapparmi al tuo pensiero,
di diventare il nodo tra i tuoi capelli neri che non ero,
per cieli diversi, diversi mari e altri sentieri,
se ci trovassimo ancora una volta,
una volta soltanto,
confesseresti
forse
che mi hai rimpianto?

 

Nicoletta-Ceccoli-6

di Nicoletta Ceccoli.

Resoconto Natalizio.

Una scatola nuova di colori a spirito perchè di questa (come potete vedere) me ne sono rimasti tre, e pure tristi,
Un angolino abbastanza appartato in cui segregare per sempre i miei (adorati) libri di latino,
Un buon libro che parli di cose che non esistono dove tutti i personaggi sono quasi sempre felici,
Un pacco ricolmo di voglia di fare, 
Una manciata di pazienza con un incarto vivace, a pois, che la pazienza -si sa- è saggia, ma è noiosa,
Un buon concime per rinvigorire i sogni che vogliono appassire 
e un’ampolla non troppo piccola per custodire il profumo di quelli sbocciati,

Vorrei (finalmente) capire cosa fare da grande,
Vorrei diventare grande.

Per te vorrei una me migliore,
Per te vorrei il sole quando tutti dicono che domani piove
e la neve inaspettata di una domenica annoiata,
per te vorrei fosse ogni giorno Natale, col sorriso. 

(:

Cose così.

Hai due braccia così grandi che quando me le metti intorno ci sta dentro tutto il mondo:
il mare, gli arcobaleni, le risate da solletico, la spremuta d’arancia poco spremuta, la porta che si apre svelta quando dietro vedo te, il sole, le giornate spensierate, tonnellate di nutella, persino i biscotti ai mirtilli (!) …e poi tutta la sicurezza che serve…

Voglio un’abbraccio!

dog